Il progetto, oltre alla ricerca presentata nella sezione dati, prevede l’esecuzione di diverse altre attività, che vanno dalla formazione anticorruzione dei dirigenti e del personale sanitario alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul problema, attraverso una campagna social; dall’elaborazione di strumenti di policy-making (raccomandazioni e linee guida) all’applicazione di strumenti concreti di prevenzione e contrasto della corruzione in alcune strutture sanitarie.
In particolare, attraverso le strutture sanitarie pilota (quattro per questo primo anno di progetto: Bari, Melegnano e Martesana, Siracusa e Trento) ci si prefigge il difficile compito di sperimentare sul campo l’efficacia di alcuni strumenti di contrasto alla corruzione per garantire l’accesso alle informazioni, per migliore la qualità e la condivisione di dati e informazioni, per tutelare chi fa segnalazioni di illeciti e per rendere più efficaci i piani anticorruzione.
In questa sezione saranno disponibili i diversi strumenti che i piloti avranno a disposizione, le raccomandazioni alle istituzioni e le linee guida per gli operatori per una lotta alla corruzione più efficace nel SSN, e i moduli formativi somministrati nell’ambito del progetto.

Whistleblowing

Tutte e 4 le aziende pilota verranno supportate nell’elaborazione di procedure più efficaci per garantire la tutela di chi segnala atti di corruzione.
Avranno inoltre la possibilità di utilizzare una piattaforma per il whistleblowing, messa a disposizione dal progetto Curiamo la Corruzione.
Per inviare una segnalazione, o verificare lo stato di una segnalazione, utilizza i pulsanti a destra.

[attenzione: si sono riscontrati dei problemi di incompatibilità della piattaforma di segnalazione con alcune versioni non recenti di Explorer. In caso di mancato funzionamento suggeriamo di utilizzare un browser gratuito alternativo (Tor, Chrome, Firefox, etc…)]

            Effettua una segnalazione            

Verifica lo stato di una segnalazione

Open Data

Il progetto Curiamo la Corruzione offrirà alle aziende pilota le proprie competenze in ambito di “creazione, gestione e riuso dei dati”.
Nello specifico, la collaborazione prevede di:

  • Identificare i set di dati nelle strutture pilota utili ai fini della prevenzione della corruzione;
  • Effettuare un’analisi dei processi di creazione, gestione e riuso dei dati utili al responsabile per la prevenzione della corruzione;
  • Definire le aree specifiche di intervento e gli obiettivi minimi per il primo anno di test in relazione alla gestione e al riuso interno alle strutture dei dati utili alla prevenzione della corruzione;
  • Supportare agli uffici interessati dei piloti nell’elaborazione di processi e modelli organizzativi in grado di migliorare il flusso di dati interno alle strutture.

Accesso alle informazioni

La collaborazione con le aziende pilota prevederà una revisione delle procedure di accesso alle informazioni.
In particolare di:

  • Effettuare un’analisi delle procedure per l’accesso civico già inserite nei piani anticorruzione dei piloti.
  • Proporre ai responsabili per la prevenzione della corruzione e ai responsabili per la trasparenza delle strutture sanitarie pilota, dei miglioramenti rispetto alle procedure di accesso civico.
  • Sviluppo di uno strumento IT in grado di facilitare l’invio di richieste di accesso alle informazioni ai piloti, da parte dei cittadini.
  • Monitoraggio delle richieste pervenute alle strutture pilota.

Patti di Integrità

Il settore degli appalti in ambito sanitario è particolarmente a rischio di corruzione. Per prevenire irregolarità in tutte le fasi di un appalto, Transparency International ha elaborato da anni uno strumento specifico, già applicato con successo in altri enti pubblici: i Patti di Integrità.

Per traslare l’esperienza maturata anche all’ambito sanitario, le aziende pilota sperimenteranno questo strumento.

Scarica il modello di Patto di Integrità.

Patto di Integrità

Aggiornamento Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione [Settore acquisti]

In collaborazione con le aziende pilota si fornirà il supporto necessario per aggiornare i Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione, in particolare per l’area acquisti, sulla base anche dei risultati emersi dal lavoro di analisi e di ricerca condotto dai partner di progetto.

Formazione e Sensibilizzazione

In diverse strutture sanitarie verranno somministrati corsi di formazione e coaching per staff e dirigenti e organizzati dei momenti di sensibilizzazione pubblica.

Vuoi saperne di più? CLICCA QUI

Documenti di policy e linee guida

Al termine dei lavori del Tavolo Pubblico / Privato verranno pubblicate le raccomandazioni per migliorare la prevenzione della corruzione nel SSN e le linee guida per supportare i Responsabili della Prevenzione della Corruzione a impostare procedure più efficaci.